martedì 31 marzo 2015

ITALY PROTECTION FORUM

Il primo di aprile si svolgerá a Milano l'Italy Protection Forum.

Italy Protection Forum
Italy Protection Forum

Si tratta di un appuntamento annuale giunto alla quinta edizione che interesserá tutte le compagnie di assicurazioni e di riassicurazione, gli intermediari finanziari, ma anche i consumatori.

Durante l'evento verranno presentate le novità più importanti per l'offerta assicurativa 2015.
Ben 2 sessioni assicurano crediti formativi ai fini IVASS!
L'IVASS, ossia l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, detta infatti i requisiti professionali degli intermediari assicurativi e riassicurativi, obbligando gli addetti ai lavori a formarsi ed aggiornarsi secondo schemi ben precisi.


Tornando all'Italy Protection Forum, il programma prevede lo studio delle novitá di mercato, delle sfide per gli operatori, dei risultati raggiunti.
Ecco i temi caldi di cui si tratterá:
- assistenza sanitaria, con le nuove frontiere, le novità dello 'stare bene' e l’innovazione dei servizi;
- (ri)assicurazione a copertura del rischio di non autosufficienza;
- innovazione nei prodotti 'protection', dalla standardizzazione alla personalizzazione;
- assicurazione sanitaria, in particolare Dental Insurance. Come contribuire allo sviluppo del Mercato in Italia;
- catastrofi naturali;
- Behavioral Economics. Un nuovo approccio al cliente;
- futuro dei prodotti CPI alla luce delle recenti evoluzioni normative;
- frodi alimentari e contaminazioni del cibo. Un'opportunità per l'industria assicurativa;
- opportunità di sviluppo nella distribuzione dei prodotti 'protection';
- protection Lab. Best Practices nel processo di vendita dei prodotti protection;
- Previdenza integrativa ed Assicurazione Vita. Rimodellare le strategie per far ripartire il business.

Si parlerá anche delle importanti novità che riguardano il settore assicurativo, compresa la riforma Rc auto introdotta dal Ddl Concorrenza e le problematiche legate all'entrata in vigore del Solvency II, ossia la direttiva dell'Unione Europea che vuole estendere la normativa di Basilea II al settore assicurativo.